PON Ambienti Digitali

 

Ambienti digitali Asse II (FESR) Azione 10.8.1 Avviso 12810 del 15 ottobre 2015

Si sono acquisite nuove attrezzature per la didattica, tra cui i nuovi personal computer che hanno rinnovato gli ormai obsoleti laboratori d'informatica dei plessi di Scuola Primaria di Balangero, Cafasse e Grosso. Si è anche acquisito un nuovo pc per la segreteria didattica e per l'utenza.

Grazie alla disponibilità dei nuovi laboratori, nel corso dell'anno scolastico 2016/2017 si sono potute svolgere numerose attività. Di seguito se ne citano alcune.

Primaria Balangero

CLASSI I

Le classi prime di Balangero hanno avuto modo di utilizzare i supporti informatici. Ciò ha permesso loro di sperimentare una certa autonomia e autogestione delle attività.

Durante le ore d'informatica si è parlato del comptuer e suoi componenti, con concreta manipolazione degli stessi: accensione e spegnimento del PC, conoscenza della tastiera, consapevolezza delle parole tecniche quali monitor, mouse, stampante, casse, hardwere, softwere. Inoltre si sono esplorati i seguenti programmi:

parte del pacchetto LibreOffice: testi → apertura e scrittura di un documento;

presentazioni → scrittura e creazione slide

paint → disegno e colore.

Ci si è anche connessi alla rete internet utilizzando i motori di ricerca Google, Mozilla Firefox; i link utilizzati sono stati giochi e attività ricreative per bambini.

Quanto utilizzato nel laboratorio informatica è stato preparato e gestito direttamente dall'insegnante utilizzando materiali scelti tra quelli open source e gratuiti.

CLASSE III

La classe 3A ha svolto l'attività di informatica nel corso del primo quadrimestre recandosi nell'aula apposita ogni giovedì mattina durante le ore di compresenza.

Gli alunni sono stati divisi in due gruppi essendo numerosi.

Si è incentrato il lavoro su:

  • -usare in modo appropriato i tasti principali(maiuscole,a capo, cancella, barra spaziatrice...);
  • -capacità di avviare un programma di videoscrittura;
  • -saper digitare brevi testi sotto dettatura;
  • -disegnare utilizzando paint;
  • -cercare informazioni su Internet per completare lavori,soprattutto di scienze;
  • -schede didattiche on line per consolidare vari argomenti di matematica (calcoli, logica, figure geometriche...)

CLASSI V

Durante l'anno scolastico si sono svolte principalmente le attività di:

  • - elaborazione digitale delle immagini, compresa la loro esportazionee riutilizzazione in altri programmi,
  • - elaborazione e creazione del suono,
  • - attività multimediali di riconoscimento di strumenti musicali

Il corso è stato svolto quasi esclusivamente a livello pratico, tralasciando, per quanto possibile, la teoria.

Tutto questo è stato fattibile anche grazie all’uso del laboratorio informatico, recentemente rinnovato grazie al progetto PON AmbientiDigitali, e all'uso del videoproiettore che ha permesso esemplificare praticamente le attività da svolgere.

Da rilevare che, grazie all'utilizzo della compresenza, si è potuto lavorare con un rapporto pc/studente di 1/1 rendendo decisamente più proficuo l’apprendimento.

Come sempre, i software utilizzati, selezionati direttamente dall'insegnante in base alle specifiche finalità, sono tutti scelti tra quelli open source o liberamente distribuibili, anche per dar modo agli studenti interessati di utilizzarli per scopi personali in ambito domestico.

Attività di sostegno

Si sono utilizzati i supporti informatici del laboratorio scolastico per migliorare l’integrazione e facilitare ulteriormente le attività proposte agli alunni HC.
Il supporto informatico si è rivelato un mezzo utile a fornire una maggiore autonomia di lavoro a questi alunni.
Fra i materiali e le risorse utilizzate si citano:

  • attività di elaborazione digitale (documenti, presentazioni);
  • motori di ricerca (Google; Mozilla Firefox);
  • giochi didattici online (si elencano di seguito alcuni siti web da cui sono stati tratti: www.ddrivoli1.it; www.baby-flash.com;
  • http://www.veronellazimella.gov.it/giochi-didattici-on-line.html;https://sostegnobes.wordpress.com/giochi-didattici;http://www.risorsedidattiche.net/scuola_primaria); www.gcompris.net http://ppbm.elmedi.it/biribo www.iprase.tn.it
  • ricerca di immagini con relativa esportazione e riutilizzazione in altri programmi;
  • mappe concettuali.

I materiali utilizzati, selezionati direttamente dall’insegnante in base alle specifiche finalità, sono stati tutti scelti tra quelli open source e gratuiti.
Spesso le attività didattiche prodotte a scuola sono state riutilizzate a casa dagli alunni per lo svolgimento dei compiti assegnati (“trasporto” dei file su supporto usb).
L’uso di motori di ricerca (Google; Mozilla Firefox) è risultato particolarmente utile per lo svolgimento e l’approfondimento di tutti gli argomenti trattati.

 


SCUOLA PRIMARIA DI CAFASSE

CLASSE 1^

La classe, nelle ore di compresenza del martedì, divisa in due gruppi, si è recata nel laboratorio per svolgere attività di informatica .

Si è lavorato sulla conoscenza pratica delle parti del computer e sulla loro funzione e le conoscenze acquisite sono poi state consolidate in classe con schede di approfondimento.

CLASSI 2^A-2^B

Nelle ore di tecnologia circa quindicinalmente le classi IIA e IIB hanno svolto informatica nel laboratorio. Si e' svolta un'attività di scrittura sulla tastiera, si sono poi utilizzati dei programmi di disegno sia geometrico che libero. Si è utilizzato il programma di scrittura World per copiare testi o poesie o per scrivere brevi pensieri. Si è utilizzato il programma “Tux mathz” per rinforzo sui calcoli attraverso giochi e gare. Si è imparato a generare un file, a salvarlo e a correggerlo .

CLASSI 3^A-3^B

Come da calendario, le due classi hanno seguito la programmazione settimanale di informatica. Sono stati trattati i seguenti punti: disegno con Paint e scrittura con Wordpad.

CLASSE 4^

Settimanalmente, la classe, divisa in due gruppi e durante le ore di compresenza ha svolto l'attività laboratoriale di informatica . Si è lavorato principalmente sulle modalità di scrittura e successivamente sono state utilizzate le risorse digitali fornite dai computer.

CLASSE5^

Settimanalmente la classe, divisa in due gruppi, si è recata nel laboratorio per svolgere attività diinformatica. Principalmente si è lavorato su scrittura e formattazione di testi utilizzando il programma presente sui PC, ricerca di informazioni e immagini su Internet che hanno portato allo svolgimento di piccole ricerche, esecuzione di schede didattiche di rinforzo e approfondimento del programma svolto in classe reperite in rete, giochi adatti ai bambini istallati sui PC.

 


 

Scuola Primaria di Grosso

Quest’anno, grazie al Progetto PON Ambienti Digitali, il laboratorio di informatica è stato rinnovato e  potenziato con PC di ultima generazione. Tutte le classi, esclusa la prima, hanno fruito del laboratorio a cadenza settimanale.

Al termine dell’anno scolastico gli alunni hanno imparato a conoscere e nominare le parti esterne che compongono il computer.

In diversa misura hanno avvicinato, approfondito e consolidato l’uso dei programmi di scrittura (LibreOffice) e di disegno (Paint).

Con la guida delle insegnanti hanno usato motori di ricerca per approfondire argomenti,  ricercare immagini e giocare con i programmi didattici.

Hanno imparato a importare su fogli di lavoro  testi e disegni  “copiando” e “incollando”.

Sono riusciti man mano a prendere maggiore confidenza con la tastiera, anche grazie ad appositi giochi installati dai maestri “informatici”.

I software utilizzati, selezionati direttamente dalle insegnanti in base alle specifiche finalità, sono stati tutti scelti tra quelli Open Source o liberamente distribuibili, per dar modo agli  alunni interessati di utilizzarli per scopi personali anche in ambito domestico.

Al termine del percorso svolto, gli allievi hanno preso atto di quanto il mezzo informatico sia un uno strumento che permette di ampliare le conoscenze riguardanti tutti gli ambiti disciplinari in modo stimolante.

 

 

Laboratorio Primaria Balangero

 

Laboratorio Primaria Grosso

 

Laboratorio Primaria Cafasse

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter